L'invenzione della riunione perfetta

  •  Novembre 29, 2020


L'invenzione della riunione perfetta

Sappiamo come un incontro può essere decisivo. O no, con voci stridenti che cercano di prevalere mentre il caos si instaura, il che genera un'altra riunione. Grazie al New York Times Innovation Lab, un'era improduttiva si è conclusa.

Leggi di più:

Il futuro in cucina è arrivato - Gadget rende la cucina più intelligente
Disintossicazione digitale: disattiva il Wi-Fi e collega i piaceri della vita

Il New York Times, uno dei giornali più influenti al mondo, non basa la sua leadership esclusivamente sulla qualità dei suoi rapporti, che è sempre aggiornato con giornalisti e editorialisti.


La società mantiene anche un laboratorio di innovazione chiamato Research & Depevelopment Lab, che studia continuamente modi per migliorare il lavoro giornalistico.

Il laboratorio R&D di New York ha recentemente introdotto la Tabella di ascolto.

Sviluppato in collaborazione con l'ufficio di progettazione del progetto UM, l'idea alla base di questa smart desk va oltre la registrazione delle riunioni tenute lì.


Con i microfoni che trascrivono ciò che è stato detto nel testo, inviato a uno schermo laterale e anche agli smartphone dei partecipanti, fornisce un record che organizza il caos delle conversazioni.

I sensori in alto possono essere attivati ​​manualmente per contrassegnare sezioni importanti e di consenso.

Le luci a LED si accendono dai lati in cui si trovano le voci più efficaci, segnando chi esprime di più e quali argomenti spiccano.

Il progetto, ancora in fase di prototipo, dovrebbe presto raggiungere il mercato. Per segnare la fine di incontri improduttivi, che spesso producono solo altri incontri.

Guarda come funziona la tabella nel seguente video, prodotto dal sito Gizmodo.

Pitch Anything - la presentazione perfetta #Libroterapia44 (Novembre 2020)


Raccomandato