I bellissimi che mi perdonano

  •  Agosto 4, 2020


I bellissimi che mi perdonano

Ma la bruttezza è la chiave. Povero poeta, ma questa sembra essere la verità. Lo studio rivela che quando dobbiamo ricordare qualcuno, i più brutti sono i primi che vengono in mente.

Non ricordi il suo nome? Se ti trovi sempre in questa situazione, probabilmente stai cercando di ricordare l'uomo più bello alla festa.

In uno studio sorprendente, i ricercatori tedeschi dell'Università di Jena hanno scoperto che è più probabile che vengano ricordati volti imperfetti rispetto a caratteristiche più simmetriche. Lo studio rivela anche una curiosità. Sebbene non ricordiamo i più carini, ci danno la sensazione di averli già visti prima. Questo perché il cervello tende a cercare di riconoscerli semplicemente perché siamo naturalmente attratti da loro.

Tuttavia, anche se non ricordiamo i loro nomi, i più belli non contano molto. Secondo altre ricerche condotte dall'Essex University (Inghilterra), le loro (e le loro) sono le migliori opportunità di lavoro e di lavoro.

Per me, tutto è una questione di attitudine. Prendersi cura, dentro e fuori, dovrebbe essere sufficiente per condurre una vita normale e sana. In un precedente articolo, abbiamo già visto che gli standard estetici stanno cambiando. Liberati dal giudizio delle persone, concentrati su te stesso e sii felice!

Idiota Test - Se SBAGLIA si SPOGLIA *interessante* (Agosto 2020)


Raccomandato