Leggere romanzi ci rende più aperti

  •  Agosto 4, 2020


Leggere romanzi ci rende più aperti

Leggere romanzi ci rende persone migliori e senza pregiudizi. Lo afferma una recente ricerca condotta dall'Università di Toronto con 100 volontari, che sono stati divisi in due gruppi di lettura.

Uno è stato fornito libri di fantascienza da autori come Wallace Stegner e Jean Stafford, mentre l'altro gruppo ha letto saggi su scienza, bellezza, letteratura o comportamento (da autori come Freud o Burroughs). Dopo aver letto, entrambi i gruppi sono stati sottoposti a valutazioni psicologiche per valutare la certezza e la stabilità che gli piacevano. Coloro che hanno letto i romanzi sembravano più aperti all'ambiguità e all'incertezza.

Secondo i ricercatori, leggere romanzi ti porta in un altro mondo e ti apre la testa. Ciò ti consente di conoscere e mettere in discussione altre realtà, ma senza la necessità di prendere decisioni, di essere certo su questioni controverse.

Leggere Libri NON Ci Rende Persone Migliori! (Agosto 2020)


Raccomandato