Bocca nel mondo

  •  Agosto 3, 2020


Bocca nel mondo

Con il mondo globalizzato, conosciamo i luoghi, le persone e i loro piatti tipici. Anche senza dover viaggiare. La cultura dei paesi è presente sia nell'aspetto delle persone che nelle loro abitudini alimentari. Non importa dove siano, le persone sono ciò che mangiano.

Per giocare con l'origine dei piatti più famosi, il francese Jonathan Icher ha realizzato un servizio fotografico molto colorato chiamato Bandiera grassa (qualcosa come "bandiera grassa"). In ciascuno dei modelli con i loro corpi dipinti (con l'aiuto della truccatrice Anastasia Parquet), i toni delle bandiere nazionali si fondono con quelli dei piatti tipici rappresentati.

Ciò che vediamo sono gli stereotipi, con il Giappone e il sushi, gli Stati Uniti e l'hamburger, la Francia e il cornetto, l'Italia con la pasta e l'Inghilterra e la loro fissazione sulle uova. Ma possiamo anche notare che, oltre alle apparenze, siamo molto legati a ciò che mangiamo. Ci vediamo Se il fotografo includesse il Brasile nel suo lavoro, il dubbio sarebbe grande. Dopotutto, abbiamo il volto di quale cibo?

Come pensi, dai un'occhiata alla galleria fotografica.

Bocca nel mondo FranciaCon la tua bocca nel mondo: la Francia e il suo cornettoBocca nel mondo InghilterraBocca nel mondo: Inghilterra e uova: il consumo eccessivo ha sempre suscitato critiche nei confronti del paese dei QueenBocca nel mondo ItaliaL'Italia non poteva essere esclusa con le sue masse rappresentateBocca nel mondo GiapponeNei colori e nel piatto tipico, il minimalismo giapponeseBocca nel mondo Stati UnitiUn consumo eccessivo negli Stati Uniti attira l'attenzione anche nei colori

Ivano Fossati - Il bacio sulla bocca (Agosto 2020)


Raccomandato