Tappeti magici e digitali

  •  Dicembre 4, 2020


Tappeti magici e digitali

L'architettura e il design sono stati trasformati con l'uso della tecnologia. Tutto per creare spazi che accolgono e sorprendono sempre di più. A tal fine, il lavoro dell'artista digitale Miguel Chevalier trascende tutte le aspettative.

Leggi di più:

The Art of Nutrition - Healthy Foods Crea Beautiful Patterns
Mangiare bene è un'arte: i piatti elaborati sono percepiti come più gustosi

All'inizio di questo mese, il francese Miguel Chevalier, famoso per i suoi enormi interventi digitali, ha offerto ai visitatori un'esperienza unica al Museo Dar Batha di Fes, in Marocco.


Attraverso un'installazione interattiva, soprannominata Digital Arabesques, è stato creato un tappeto di luci che ha cambiato forma man mano che le persone si muovevano al suo interno.

In loco sono stati utilizzati proiettori e sensori di movimento perfettamente sincronizzati.

Di conseguenza, l'intero ambiente del palazzo è stato illuminato da intricati disegni geometrici, molti dei quali sono stati ispirati dagli arabeschi della scrittura musulmana e dai dettagli dell'architettura locale come la ceramica zellige e il traliccio mashrabiya.

Dal 10/03, le proiezioni vanno ai palazzi nelle città marocchine di Agadir, Tétouan e Essaouira, terminando il roaming fino al 15 aprile 2015.

Scopri l'effetto del lavoro nel seguente video.

Tappeto asciugapassi (Dicembre 2020)


Raccomandato