Sfuggire allo sfortunato spuntino

Sfuggire allo sfortunato spuntino
  •  Agosto 3, 2020


Il fast food provoca depressione solo osservando, afferma l'Università di Toronto (Canada). Secondo lo studio, le persone esposte alla comunicazione al ristorante perdono interesse per i fatti più semplici della vita di tutti i giorni, come divertirsi ascoltando la musica.

La ricerca, pubblicata a novembre sul giornale Scienze sociali psicologiche e della personalità, ha preso il caso di Mc Donald come caso di studio, avendo identificato questa rete come un simbolo di efficienza temporale. L'ironia è che questo marchio è stato creato per offrire, con le sue routine e i suoi metodi meccanizzati, più tempo per i consumatori di godersi il pasto, che ti viene consegnato in quasi pochi secondi. Tuttavia, istigando un senso di impazienza, tutta la tecnologia sviluppata finisce per impedire alle persone di godersi momenti in cui l'attesa, l'imprevisto e l'improvviso fanno parte.

Nell'esaminare 280 partecipanti, lo stesso effetto è stato riscontrato con persone che vivono semplicemente vicino a questi ristoranti. In un altro sondaggio, 250 persone sono state esposte alla natura e alle foto dei pasti veloci. Le persone che hanno visto solo le foto della foresta e dell'oceano hanno dichiarato la felicità dopo l'esperimento. Già quelli che hanno visto queste foto, aggiunte alle foto dei pasti, hanno dichiarato di essere meno felici.

I ricercatori ritengono che sia importante imparare l'influenza della pubblicità sull'ambiente in cui viviamo. Come simbolo di impazienza, il fast food influisce non solo sulla salute delle persone, ma trasforma anche la loro felicità. La prossima volta, getta via il giocattolo e investi in un pasto che ti renda felice dall'interno.

PROVA A SCAPPARE DALLA PRIGIONE DI CACTUS! - Minecraft ITA (Agosto 2020)


Raccomandato