Arte che inganna lo sguardo

  •  Aprile 14, 2021


Arte che inganna lo sguardo

L'op-art è stata sorprendente tra gli anni '50 e '60, e fino ad oggi influenza il design, l'architettura, l'arredamento, la moda, il cinema e la pubblicità. Questo mese, il Brasile riceve la prima grande mostra su questo movimento artistico.

Leggi di più:

Incontro oltre il tavolo - Il consenso è produttività
Scale alla moda - I nuovi progetti sono contro lo stile di vita sedentario

Il nome Op-Art deriva dall'inglese (arte ottica) e significa "arte ottica".


Sebbene possiamo trovare copie negli anni '30 con le opere del graphic designer e artista ungherese Victor Vasarely, il movimento iniziò con la mostra The Responsive Eye (New York, 1965).

Le sue opere scommettono su forme semplici, contrasti di colore e luci e ombre accentate. Questi elementi combinati causano illusioni di movimento e profondità.

Dal 16 aprile, il Museo della casa brasiliana, vicino a casa mia, presenterà la prima mostra completa, che si tiene in Brasile, su questo movimento.


Curata da Denise Mattar, la mostra è stata progettata dalla Fondazione oftalmologica Dr. Rubem Cunha, la mostra comprende oltre 200 oggetti di artisti brasiliani e internazionali.

A San Paolo?

Cogli l'occasione per visitare lo spettacolo serale gratuito il 22 aprile, dalle 18:00 alle 22:00.

Mostra di Op-Art - Illusions of the Look

Ubicazione: Museo della casa brasiliana
Indirizzo: Av. Brigadeiro Faria Lima, 2.705
Date: dal 16/04 al 1/06
Visita: da martedì a domenica, dalle 10h alle 18h
Gratuito sabato, domenica, festivi
Accesso per disabili / portabiciclette da 40 posti
Parcheggio a pagamento in loco

LEVANTE - MEMO ( OFFICIAL VIDEO ) (Aprile 2021)


Raccomandato