Dipendenti del cibo?

  •  Agosto 6, 2020


Dipendenti del cibo?

Nessuno parla apertamente. E trovare prove non è facile. Ma sappiamo che l'industria alimentare utilizza molte risorse per vincere le nostre preferenze. L'animazione nel cortometraggio mette lo scoop sull'argomento. Dopo tutto, stiamo diventando dipendenti dal cibo?

Ci rendiamo già conto che l'industria prepara i cibi in modo diverso rispetto a noi a casa. Per massimizzare il gusto e l'aspetto dei tuoi prodotti, vengono utilizzati più zucchero, sale e grassi saturi del solito. Oltre a rendere più gustosi gli alimenti trasformati, questi sono ingredienti economici e abbondanti. E molto avvincente. Questo perché inondano il nostro cervello di dopamina. Perché è esattamente l'eccesso di questo neurotrasmettitore che innesca l'euforia e la motivazione nel cervello. Farmaci come la cocaina e il crack, ad esempio, stimolano il rilascio di questo componente chimico.

Recentemente, l'autore Michael Pollan, autore di bestseller The Omnivore Dilemma e attivista del buon cibo, ha pubblicato un video che racconta come avviene questo processo. In un modo didattico e semplice, possiamo vedere quanto ci lasciamo trasportare dall'illusione della comodità dei pasti veloci. Alla fine, il messaggio di Michael è chiaro. Entro certi limiti, puoi mangiare quello che vuoi. Finché ti prepari e mangi a casa.

Guarda il video qui sotto.

Dipendente del Mcdonald's DECIDE cosa DEVO MANGIARE ???????????? (Agosto 2020)


Raccomandato